Docenti > Marino Nahon



Marino Nahon si è diplomato a pieni voti in pianoforte al Conservatorio "G. Verdi" di Milano. Successivamente ha proseguito gli studi con Piero Rattalino, sotto la guida del quale ha conseguito il diploma di Concertismo ai Corsi di perfezionamento della Fondazione "Santa Cecilia" di Portogruaro. Al Conservatorio di Milano ha inoltre conseguito la laurea di II livello in Musica vocale da camera con lode e menzione d'onore.

Ha frequentato masterclasses di pianoforte e musica da camera con Paul Badura-Skoda, Bruno Canino, Dalton Baldwin, Ilia Kim, Irwin Gage, Antonio Ballista, Michele Fedrigotti, Pietro Soraci.

Ha suonato, in veste di solista o in formazioni cameristiche, in svariate sale da concerto in Italia e all'estero (Milano: Aula Magna dell'Università degli Studi, Sala Puccini e Sala Verdi del Conservatorio; Torino: Salone del Conservatorio; Parma: Casa della Musica; Venezia: Palazzo Albrizzi; Napoli: Circolo Artistico Politecnico; Orvieto: Teatro Luigi Mancinelli; Stresa: Festival Dino Ciani; Firenze: Festival della creatività; Kyoto: Festival internazionale dei Conservatori; Biot: Festival "Les Heures musicales"; Lubecca: Großer Saal der Musikhochschule). Ha registrato per le etichette Sarx Records e Milanocosa-ExCogita.

Sempre al Conservatorio di Milano ha studiato composizione con Bruno Zanolini, conseguendo a pieni voti il compimento medio. Si è inoltre laureato con lode in Lettere all'Università Statale di Milano, presentando una tesi di Drammaturgia musicale (relatore Emilio Sala): ha poi proseguito l'attività musicologica pubblicando saggi e partecipando quale relatore a convegni di studio.

È docente di pianoforte presso alcune civiche scuole, tra cui l'Accademia "Villa-Lobos" di Paderno Dugnano.