Docenti > Simone Nannicini


Strumenti: Chitarra

Corsi: Chitarra moderna


Nasce a Monza nel 1987 e inizia a studiare chitarra all'età di 12 anni con Christian De Cicco, chitarrista diplomato al GIT di Los Angeles sotto la guida di Schott Henderson.

Finito il liceo si iscrive ai civici corsi di jazz di Milano presso i quali consegue due diplomi in chitarra jazz di primo e secondo livello. Durante questo periodo ha l'occasione di far parte per quattro anni del guitar ensamble dello storico chitarrista jazz Franco Cerri, con il quale incide un disco e si esibisce in prestigiosi contesti in tutto il nord Italia.

Nel 2010 conclude il percorso formativo delle civiche scuole di jazz ed inizia a lavorare con due progetti di musica originale: Inside jazz quartet (quartetto jazz strumentale di composizioni originali) e la Zimmi & the tinoteous band; con quest'ultima formazione svolge l'attività di frontman (guitar and vocal) e si esibisce in tutto il nord Italia tra rassegne e festival blues.

Nel 2014 partecipa al progetto 4 Young Lions: progetto composto da 4 chitarristi-cantanti tra i più influenti nell'ambito del blues del nord Italia (Alessandro Usai, Gabriele Scaratti, Alex Chierichetti) accompagnati da una ritmica di eccezione (Alberto Gurrisi - hammond, Martino Malacrida – batteria, Ivo Barbieri – basso elettrico).

Nel 2016 partecipa al concorso televisivo Xfactor Italia raggiungendo il traguardo degli Home Visit e posizionandosi tra i primi sei concorrenti della categoria Over. Consecutivamente comincia a lavorare al suo personale progetto cantautorale, per il quale è prevista l'uscita del primo disco nel 2019.

Nel 2018 lavora come frontman della band Six in the city (diretta dal batterista Stefano Re) presso il Forte Village Resort a Santa Margherita di Pula. In questo periodo apre i concerti di Nek, Alex Britti, Irene Grandi, Max Gazzè, Clean Bandit, John Newman.

È docente di chitarra presso l'Accademia H. Villa Lobos di Paderno Dugnano.