Docenti > Gianmaria Bellisario


Strumenti: Violino

Corsi: Violino


Gianmaria Bellisario inizia giovanissimo lo studio del violino e, dopo essersi diplomato brillantemente, si perfeziona con docenti di fama internazionale come Kato Havas, Corrado Romano, Marco Fornaciari, e prosegue gli studi in Giappone, dove vince una borsa di studio presso la prestigiosa Toho Gakuen Academy (unico violinista italiano) e in Svizzera, all’Accademia de Musique di Sion nella classe del celebre V. Pikayzen.
La sua attivita’ artistica prevede collaborazioni con prestigiose Orchestre da Camera come la United Europe Chamber Orchestra, (con la quale si esibisce fin dal primo concerto di Inaugurazione, partecipando poi a diverse tournee’ all’estero e alla registrazione di numerosi Cd, ricoprendo il ruolo di Prima Parte), Ensamble Musica Rara, Camerata Ducale, Gli Archi della Scala e con importanti Orchestre Sinfoniche (Orchestra Sinfonica di Savona, presso cui ricopre il ruolo di Prima Parte, Orchestra Toscanini di Parma, Orchestra G.Cantelli, Orchestra Sinfonica d’Italia, Orchestra Internazionale, Orchestra Verdi) producendosi in concerti in Italia e all’estero (Francia, Germania, Svizzera, Austria, Libano, Thailandia, Malaysia) sotto la conduzione di Direttori come A. Francis, R. Chailly, V. Ashkenazy,O. Caetani, Lu Jia, Y.Sado, F.M. Bressan e con interpreti del calibro di L. Pavarotti, K. Ricciarelli, C. Gasdia, A. Bocelli, Montserrat Caballe’, M. Quarta, D. Nordio. Dal 1999 e’ stato invitato a suonare al Tiroler Festspiele di Erl (Austria), Festival ideato e diretto dal M.Gustav Kuhn, per l’esecuzione di sensazionali produzioni (“Beethoven Delirium”; Wagner: 24 Stunden-Ring, etc).
Si esibisce regolarmente in Recital per Violino e Pianoforte, col Duo Periekon (Violino e Flauto) e in concerti per Quartetto d’archi: col “Quartetto Bellisario” ha eseguito numerose composizioni in prima assoluta e col B4StringQuartet ha esplorato le aree comuni della Musica Colta e Musica Tradizionale, affiancando al repertorio classico musica balcanica, kletzmer, jazz, country, pop. Grande successo hanno avuto, tra le altre, le performance del B4StringQuartet al Festival MITO e al “EstivaLugano” Festival. Notevole successo ha avuto col Trio Antares (Violino, Flauto e Pianoforte), per il quale compositori come Danieli, Salvaneschi, Di Marino hanno scritto e dedicato alcuni loro lavori. Inoltre, il Trio Antares e' risultato vincitore del Primo Premio alla seconda edizione del "Premio Dario Fo 2006" a Porto Valtravaglia. Frequenti sono le sue performance per Violino Solo,con un repertorio che spazia dal Barocco alla Musica Contemporanea, (festival "le 5 Giornate di Milano per la Musica Contemporanea"), con particolare attenzione alla riscoperta, ricerca e approfondimento di brani particolari proposti con un linguaggio personale e fortemente comunicativo.
Nel Settembre del 2004 collabora con l’Associazione Sant’Eustorgio Musica per l’organizzazione del Concerto (in Programma i 24 Capricci di Paganini) e della
Masterclass tenuti dal M° Viktor Pikayzen ad Arcore e di una serie di eventi collaterali: mostra di Liuteria, mostra di Editoria, incontro-dibattito sull”Influenza della Scuola Russa nello sviluppo della Tecnica Violinistica”. Nel Novembre dello stesso anno tiene, con straordinario successo,per l’Universita’ Popolare di Monza,una serie di conferenze su “L’Avvenimento del Genio nella Storia del Violino”: tali lezioni-concerto, in cui a una dettagliata analisi storico-stilistica segue l’esecuzione di brani dal vivo,si intitolano: “Vivaldi:un affresco in Musica,immagini ed effetti nelle Quattro Stagioni”, “Bach: L’orizzonte trascendente tra Creazione e Mistero”, “Paganini: la sfida suprema come immagine del destino”.
Attualmente e’ Docente di Violino presso la Scuola "Monguzzi” di Biassono e presso la Civica Scuola di Musica “Citta' di Lesmo”. 
Ha scritto e pubblicato per la “Gioiosa Editrice” il libro “10 Studi Contemporanei per Violino Solo”, che ha suscitato il riconoscimento e l’apprezzamento di insigni violinisti. Per la Casa Editrice  “Berben” ha pubblicato “Due Violini Raccontano, 10 duetti per gli studenti di violino dei primi anni”. Nell'Agosto 2015, e' stato invitato a tenere, insieme a Docenti di fama internazionale, due conferenze sulla Didattica Violinistica, una Performance e una Masterclass a Penang, in Malaysia, per la Prima Edizione dell' International String Convention per l'Asia, a cura della Violin Teacher Association.
Ha conseguito recentemente la Laurea di Secondo Livello in VIOLA, con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Como.
Suona un violino Riccardo Antoniazzi del 1905.
E' docente di violino presso l'Accademia di musica H. Villa Lobos di Paderno Dugnano